Blog

La befana (ebbene si) anch’essa diversamente stabile, perché? spiego…

Una leggenda, racconta che, la befana, la notte in cui passarono i Magi diretti a Bethlemme per onorare il Bambino Gesù (simbolicamente), era presa dalle faccende domestiche a tal punto da non potersi occupare di loro. Poi, pentita, attese il loro ritorno ma i Magi presero un’altra strada ed ella non li incontrò più (un pò sfigata direi).

Il personaggio nasce dai culti atavici della Dea greca “Madre Natura” (co-protagonista del mito dei campi fioriti, con la figlia Persefone, ambientato e localizzato nella provincia Vibonese della mia Regione natia, la Calabria) e dai riti e miti legati all’agricoltura e alla fertilità.

Si dice che, la vecchia, scenda per i camini e porti doni e dolciumi ai bambini buoni e  carbone a quelli che sono stati cattivi. Si racconta che se qualcuno la scorga intenta a depositare i regali, incappi in guai seri (bella storia).

L’usanza della Befana è molto sentita (consumismo) nella “Caput Mundi”, si dice che ella abiti fra i tetti di piazza Navona, dove, ogni anno, durante il periodo natalizio, si riempie di bancarelle, con i vari “Babbo Natale” e “Befane”, che girano per la piazza facendosi fotografare con i bambini, per magari invogliare i genitori ad acquistare giocattoli nei vicini negozi.

Volendo ricercare la verità (sempre opinabile), dovremmo partire dal nome che, dal verbo greco  “faïnò”, vuol dire ”manifestarsi, apparire, brillare”, quindi pare che questa vecchia e stressata natura, arrivata a toccare il fondo col solstizio d’inverno, smette di fruttare perchè non ha l’energia presa dal sole morto che, risorge il terzo giorno, il 24 dicembre e finalmente dodici (dico 12) giorni dopo, si vede brillare, manifestare in cielo – la “manifestazione del Dio” quindi (e qui ci troviamo allineati a ciò che si racconta in diverse religioni).

12, ho evidenziato il 12, come dodici sono i giorni dopo il Natale, fino alla manifestazione (epifania). L’uomo, insomma è un composto in perpetuo “divenire”, miscelato ed evoluto dalle dodici energie primordiali, nell’arco dell’anno (le 12 forze zodiacali), fra le quali si è scissa l’energia (ab ovo vitae), rappresentata dalla rottura dell’uovo celeste.

Quindi il simbolismo dell’epifania ci indica che, lo scopo della nostra esistenza  nello spazio, nel tempo e nella materia è il suo ritorno alle origini (polvere alla polvere).

Quindi, se abbiamo cum-preso il senso del Natale, ricchi della lettura dell’articolo precedentemente letto su questa community e concernente Maria (http://donnediversamentestabili.it/il-natale-maria-…rsamente-stabile/), con la presa di coscienza di essere anche noi una particella divina (si legge o no che sia creato a sua immagine e somiglianza?) dovremmo essere cosi forti, coraggiosi  e  determinati per, finalmente, manifestare (la nostra epifania) questa nostra conscia natura, nella nostra vita quotidiana.

Il 03 gennaio 2017

Fabio “Guerriero”

About Author

Mamma di tre figli, nata nel 1972, Donatella è una donna che ha cambiato radicalmente la sua vita utilizzando la leva del coraggio.
Un passato tormentato in relazioni deludenti e tragiche, dal quale ha saputo cogliere l'opportunità di imparare per poi poter essere d'aiuto oggi.
Manager della Multibrand Project 3.0 dal 2012 esperto in wss e Strategie per Business automatizzato, intraprende studi di PNL (programmazione neuro linguistica) all'accademia Coaching Pnl&Training di Napoli, conseguendo un Master in Coaching e Pnl.
Le esperienze personali, portano la stessa a studiare tecniche utili alla gestione e la comprensione dell'emozioni ed al controllo dello stress. Inizia così un percorso di Studio di Meditazione Trascendentale nel movimento Maharishi, e si avvicina alle discipline olistiche come lo Hatha Yoga diventando Trainer di una nuova disciplina olistica che mixa il fitness e lo yoga.
Nel 2014 riprende un progetto personale del 1987 "Sportello Rosa" e lo ristruttura in chiave Coaching Life e Olistic, trasformandolo nel movimento Donne Diversamente Stabili.
Il progetto oltre a sessioni di Coaching Life individuali ed in Team, ha un calendario di giornate di formazione e crescita personale in aziende ed associazioni e vere e proprie aule motivazionali in rosa.
A Luglio 2017 insieme a due Colleghi Coach, nasce un nuovo progetto ambizioso nell'ambito del benessere della mente e dello sviluppo di capacità utili alla memoria; R-Evolution Lab Strategy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close