Coaching Crescita Personale Vivere Felicità Corsi di Formazione
Blog Fitness

Il metabolismo basale

IL METABOLISMO BASALE
Come accelerarlo, come aiutare chi dice di non aver tempo per fare fitness.

Il metabolismo è il processo dell’organismo con il quale si trasformano gli alimenti in energia per far funzionare i suoi processi cellulari.
L’energia è necessaria sia per le azioni volontarie (come camminare, correre, andare in bicicletta, anche mangiare e bere)… sia per le azioni involontarie (come la respirazione, la circolazione del sangue, la crescita delle cellule ecc.).

La quantità di calorie necessarie per i processi involontari in un corpo a riposo è chiamato il metabolismo basale, è quello che considereremo oggi e rappresenta circa il 70 per cento del consumo calorico giornaliero.

Al fine di aumentare il nostro metabolismo, abbiamo bisogno di “cibi attivi” come i cereali integrali ricchi di fibre e proteine ​​magre che spingono il corpo a spendere più energia per elaborare e memorizzare le calorie attraverso un processo noto come “termogenesi alimentare indotta” che è quella su cui, a mio avviso, dovremmo lavorare per chi vuole raggiungere obiettivi dimagranti.

Molti dietisti ritengono che diminuire l’apporto calorico sia la chiave per la perdita di peso, io non sono assolutamente d’accordo perché il corpo è altamente adattabile, un processo di autorecovery saprà rallentare il tasso metabolico per compensare una diminuzione di calorie e ci sentiremo solo stanchi e debilitati senza perdere peso in modo esponenziale (non voglio parlare del danno che provocheremo all’istante a capelli, unghie, denti ecc.) Pertanto, al fine di perdere peso, è necessario consumare alimenti che richiedono più energia da elaborare. Tipo:

Riso integrale:
Il corpo ha bisogno di spendere più energia per un alimento ricco di fibre come il riso integrale di quanto non faccia con un carboidrato raffinato come il pane bianco. Il riso contiene sia fibra insolubile che fibre solubili che rallentano l’assorbimento dei carboidrati.

Caffè:
Bere caffè può aiutare a perdere peso. Uno studio ha dimostrato che dopo aver bevuto il caffè le persone obese sperimentano un aumento del tasso metabolico.

Bevande energetiche:
Le bevande energetiche non sono affatto bevande sane,ma il loro contenuto di caffeina e taurina (un elemento essenziale acido per la salute cardiovascolare e lo sviluppo muscolare) possono contribuire ad accelerare il metabolismo e a sciogliere il grasso. Gli studi mostrano che dopo il consumo di caffeina, il tasso metabolico dei soggetti aumenta tra il 3 e il 11 per cento. Tuttavia gli effetti diminuiscono se si sviluppa una tolleranza alla caffeina.

Zenzero:
Lo zenzero può ridurre i livelli di colesterolo LDL e agire come un anti-infiammatorio, ma può anche aiutare ad aumentare il metabolismo. Uno studio ha sperimentato che gli uomini in sovrappeso hanno bruciato più calorie attraverso la termogenesi alimentare indotta (processo del corpo di produzione di calore) quando hanno bevuto un bicchiere di tè allo zenzero durante la prima colazione.

Essere a dieta vuol dire “mangiare sano”, non vuol dire “digiunare”.

Fabio

About Author

Mamma di tre figli, nata nel 1972, Donatella è una donna che ha cambiato radicalmente la sua vita utilizzando la leva del coraggio.
Un passato tormentato in relazioni deludenti e tragiche, dal quale ha saputo cogliere l'opportunità di imparare per poi poter essere d'aiuto oggi.
Manager della Multibrand Project 3.0 dal 2012 esperto in wss e Strategie per Business automatizzato, intraprende studi di PNL (programmazione neuro linguistica) all'accademia Coaching Pnl&Training di Napoli, conseguendo un Master in Coaching e Pnl.
Le esperienze personali, portano la stessa a studiare tecniche utili alla gestione e la comprensione dell'emozioni ed al controllo dello stress. Inizia così un percorso di Studio di Meditazione Trascendentale nel movimento Maharishi, e si avvicina alle discipline olistiche come lo Hatha Yoga diventando Trainer di una nuova disciplina olistica che mixa il fitness e lo yoga.
Nel 2014 riprende un progetto personale del 1987 "Sportello Rosa" e lo ristruttura in chiave Coaching Life e Olistic, trasformandolo nel movimento Donne Diversamente Stabili.
Il progetto oltre a sessioni di Coaching Life individuali ed in Team, ha un calendario di giornate di formazione e crescita personale in aziende ed associazioni e vere e proprie aule motivazionali in rosa.
A Luglio 2017 insieme a due Colleghi Coach, nasce un nuovo progetto ambizioso nell'ambito del benessere della mente e dello sviluppo di capacità utili alla memoria; R-Evolution Lab Strategy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close